Furti seriali in appartamenti e una rapina a una donna anziana in strada. Sui gruppi Facebook era stato lanciato l’allarme di una banda che terrorizzava tutta la zona del pinerolese. Le indagini hanno permesso di fermare la banda della Seat Ibiza. Ieri mattina i carabinieri della Compagnia di Pinerolo, in collaborazione con i colleghi di Rivoli e Moncalieri, hanno dato esecuzione a tre misure cautelari, di cui una in carcere e due di applicazione dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, nei confronti di tre soggetti di etnia sinti, con altri due complici non destinatari di misure. I soggetti in questione sono accusati di una rapina in strada ai danni di un’anziana (commessa a Cumiana il 17.09.2018), di cinque furti in abitazione e un tentato furto di auto commessi tutti da luglio a settembre 2018 nei territori dei Comuni della Provincia di Torino, quali Cumiana, Airasca, Buriasco, None e Scalenghe.

Alex Dellagaren, 21 anni, è stato arrestato e portato in carcere. Due complici sono sati sottoposti all’obbligo di presentazione alla P.G.. Il soggetto destinatario della custodia cautelare in carcere è stato individuato come l’autista della Seat Ibiza che il 28 settembre 2018 in Frazione Pieve di Scalenghe aveva forzato un posto controllo e aveva tentato di investire un carabiniere.
L’operazione conclude un’indagine avviata nel luglio 2018 dalle Stazioni di Cumiana e None per singoli reati commessi nei propri territori e poi confluite in un’unica attività di indagine. La sinergia investigativa ha permesso di individuare gli autori dei diversi reati, tramite comparazioni fotografiche, analisi di telecamere di videosorveglianza comunali e assunzione di informazioni sul territorio.