«Sentito il Presidente della Regione Piemonte e il Prefetto Moderatore, Mons. Cesare Nosiglia, Presidente CEP, e i Vescovi piemontesi comunicano che domani, domenica 1° marzo 2020, in conformità con la circolare che verrà emanata più tardi, potranno essere celebrate tutte le Messe festive nelle diocesi del Piemonte, rispettando le precauzioni già indicate in precedenza».

Questo il comunicato con il quale la Conferenza Episcopale Piemontese comunica che, dopo una settimana di sospensione, a causa dei provvedimenti attuati al fine di contenere il contagio da coronavirus covid19, domenica 1 marzo si potranno celebrare regolarmente le messe festive in tutte le chiese del Piemonte.

18.30

Via libera anche per le messe ferali e per i funerali ma con particolari cautele.  «Da oggi le ordinarie funzioni religiose  – così è stato deciso dal Ministero della Sa,lute d’intesa con il presidente della Regione – possono svolgersi con il vincolo che siano evitati gli assembramenti e che sia garantito un accesso contingentato tale da determinare una distanza di almeno un metro tra i fedeli presenti».