Il presidente Alberto Cirio, nella giornata del 13 marzo, ha annunciato nella sua consueta diretta Facebook che il paziente 1 piemontese è guarito, poiché il tampone a cui è stato sottoposto il 40enne torinese a lungo ricoverato nella Terapia intensiva dell’ospedale Amedeo di Savoia è risultato negativo: «Ha vinto la sua malattia, e tutti noi vinceremo la battaglia impegnandoci insieme».

Cirio ha inoltre evidenziato che «i dati in nostro possesso ci dicono che, senza restrizioni, il Piemonte oggi avrebbe 300 persone in più in ospedale. Questo non significa che i contagi diminuiscono, non ancora, ma che le misure adottate stanno funzionando».