Sono 5.260 per un valore di 9,6 milioni di euro i Bonus Piemonte erogati solo nella giornata del 29 maggio. In meno di una settimana sale così a 53 milioni di euro la quota già versata a oltre 23mila beneficiari che hanno ricevuto sul proprio conto corrente il contributo a fondo perduto voluto dalla Regione per sostenere la ripartenza delle attività piemontesi colpite dal lockdown.
Lo comunicano soddisfatti il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio, l’assessore al Commercio Vittoria Poggio e alla Semplificazione Maurizio Marrone.

Il presidente della Regione Piemonte, Alberto Cirio

Lo stanziamento complessivo è di 131 milioni di euro che andranno a beneficio di oltre 70mila realtà del territorio per l’emergenza Coronavirus. I bonifici proseguiranno con un ritmo di circa 5mila al giorno, mentre continua anche l’invio della comunicazione a tutti i beneficiari. Il Bonus Piemonte è uno dei pilastri di Riparti Piemonte, il Piano da oltre 800 milioni di euro per aiutare imprese e famiglie nella Fase 2. Ai 131 milioni del Bonus Piemonte si affiancano adesso anche 10,7 milioni di euro del Bonus Turismo. La misura è stata presentata il 29 maggio e sosterrà con un analogo contributo a fondo perduto la ripartenza delle attività ricettive alberghiere ed extra-alberghiere piemontesi nella Fase 2.
Per tutte le info sul Bonus Piemonte: https://www.regione.piemonte.it/bonuspiemonte/

CS