26 aprile 2016

Quello appena trascorso è stato un ponte davvero intenso per i Carabinieri  della Compagnia di Pinerolo. Solo ieri, lunedì 25 aprile, tre i casi che hanno richiesto un intervento in città da parte dei militari.

Arrestato per tentata estorsione un marocchino, anno 1986 disoccupato, pregiudicato. In piazza Terzo Alpini pretendeva da una donna con a seguito bambini denaro, dopo che questa aveva parcheggiato l’auto. In seguito al rifiuto di quest’ultima, le minacce di danneggiamento dell’auto e la conseguente segnalazione da parte della donna al 112. L’uomo è attualmente  detenuto presso il carcere di Torino.

Sempre in carcere a Torino è stata scortata una donna, L. M. di Pinerolo, anno 1984, disoccupata, accusata di aver speso banconote false del taglio di €50 a danno di due attività commerciali di Pinerolo. Nella borsa della donna sono state rinvenute altre quattro banconote dello stesso valore.

Per finire ancora un reato ha visto ieri protagonista D. V. di Milano, 1991, anch’egli pregiudicato. Nella mattinata di ieri  si presentava a casa dell’ex convivente non rassegnandosi per la fine della relazione. In seguito all’aggressione ripetuta, la donna che ha riportato ferite lievi, curate all’ospedale di Pinerolo, allertava il 112. Lesione e stalking le accuse a carico dell’uomo detenuto attualmente presso il carcere di Torino.

carabinieri