Nell’ambito della Rassegna organistica “Organorum Concentus 2018”, in occasione del 150° anniversario della scomparsa di Gioacchino Rossini, sabato 27 ottobre alle 21 la Basilica di San Maurizio vedrà Liuwe Tamminga – uno dei massimi esperti del repertorio organistico italiano del Cinquecento e del Seicento e organista titolare della Basilica di San Petronio a Bologna – impegnato all’organo Alessandro Collino 1864 (I/34) nell’esecuzione di brani del maestro pesarese e di Giacomo Puccini.

L’organo della basilica di San Maurizio, opera di Alessandro Collino

Il programma prevede, tra gli altri, anche brani tratti da celebri opere di Rossini come “Il barbiere di Siviglia”, “Otello” e “Mosè in Egitto”.

Il successivo appuntamento della rassegna – organizzata dallAccademia Organistica Pinerolese, in collaborazione con il Comune di Pinerolo, la Fondazione LIVE Piemonte dal Vivo – sarà sabato 8 dicembre alle 21 nella Chiesa Nostra Signora di Fatima.

 

Liuwe Tamminga, organista titolare della Basilica di San Petronio a Bologna