Sabato 20 giugno alle 11 in Piazza d’Armi a Pinerolo sono in programma 8 minuti e 46 secondi di silenzio, il lasso di tempo durante il quale George Floyd, prima di morire, è stato costretto a terra schiacciato dal ginocchio di Derek Chauvin. Un flash mob per solidarizzare con i manifestanti del “Black Lives Matter“, che si stanno battendo per i diritti dei neri negli Stati Uniti.

A proporre questa iniziativa anche nel pinerolese sono Andrea Turini e Dejanira Piras che spiegano: «I fatti delle ultime settimane sono purtroppo noti e aggiungere altre parole non è più sufficiente, secondo noi. In questo “noi” risiede la consapevolezza morale e la responsabilità sociale e culturale di due persone adulte, Andrea Turini e Dejanira Piras, che insieme al territorio e ai cittadini pinerolesi vorrebbero unirsi per lanciare un segnale forte di partecipazione attiva e condivisa».

L’evento si terrà anche in caso di pioggia; ai partecipanti sarà richiesto l’uso della mascherina, il rispetto della distanza interpersonale di un metro e di seguire le indicazioni degli organizzatori.

Info sulla pagina Facebook: https://www.facebook.com/events/1051448808602907