Ammonta a 37.435 euro la cifra raccolta dalla campagna aperta dal Comune di Pinerolo per sostenere le famiglie coinvolte nell’esplosione dell’appartamento di Piazza Sabin.

 

Il 16 novembre, a poco più di due settimane dall’esplosione dell’appartamento di Piazza Sabin, è terminata la campagna di raccolta fondi lanciata dal Comune di Pinerolo per supportare le famiglie sfollate.

Due persone morte e 25 sfollate

Nella tragedia avvenuta il 29 ottobre scorso due persone sono morte e 25 sono rimaste senza casa, non potendo rientrare nei 12 nuclei abitativi resi inagibili dall’esplosione.

841 sostenitori sulla piattaforma Eppela

La raccolta fondi che è stata creata sulla piattaforma di crowdfunding Eppela il 29 ottobre, ha visto la comunità pinerolese – e non solo – mobilitarsi per supportare le famiglie coinvolte: 841 sostenitori hanno contribuito con donazioni da un minimo di 5 euro a oltre i 1000 euro, per un totale lordo di 37.435 euro.

36.183,12 euro il netto alle famiglie

Al netto delle tariffe per la gestione dei pagamenti, l’importo che verrà devoluto alle famiglie è di 36.183,12 euro (la piattaforma applica una tariffa unica a tutte le raccolte pari al: 2,90 % sulla raccolta + 0,25 su ciascuna transazione).

Già versati i fondi al Condominio

I fondi saranno trasferiti direttamente da Eppela al Condominio di Piazza Sabin in accordo con i beneficiari: la somma è stata bonificata il 19 novembre sul conto del condominio.