“Ogni vita è un capolavoro” è una mostra – dove uomini e donne affetti da demenza reinterpretano grandi opere d’arte – nel quadro del progetto “Pinerolo comunità amica delle persone con demenza”: inaugurazione il 7 ottobre alle 18 (Teatro Sociale).

 

Il comune di Pinerolo ha comunicato la prossima inaugurazione – venerdì 7 ottobre alle ore 18 presso il Teatro Sociale – di “Ogni vita è un capolavoro”, mostra dove uomini e donne anziani affetti da demenza reinterpretano grandi opere d’arte pittorica. Realizzata da ISRAA Treviso (Istituti per servizi di ricovero e assistenza agli anziani), l’esposizione arriva nella Città di Pinerolo nel quadro del progetto “Pinerolo comunità amica delle persone con demenza” e si svolgerà presso la Sala Caramba del Teatro Sociale di Pinerolo dal 7 al 16 ottobre, per poi spostarsi in forma diffusa all’interno di numerosi negozi della città (oltre 60 adesioni).

 

La malattia non toglie la dignità

I capolavori d’arte pittorica sono stati  reinterpretati per testimoniare che un problema fisico o psichico non può togliere dignità a un essere umano, né produrre emarginazione o isolamento: prima viene la persona, poi tutto il resto. Per questo “Ogni vita è un capolavoro”.

 

Concentrarsi sull’unicità delle persone

La mostra parte da famosi capolavori a cui l’umanità riconosce un valore assoluto, come la “Dama con l’Ermellino” o la “Ragazza col turbante”, per riproporli in immagini fotografiche simili per ambientazione, colori, sensazioni evocate ma modificati nei soggetti che li interpretano. Con 33 opere e 41 anziani in posa, l’esposizione vuole far sì che ci si concentri sull’unicità della persona, non sulla sua malattia. C’è chi ha l’Alzheimer, chi il morbo di Parkinson, ma davanti all’obiettivo la malattia non conta.

Comunità amica delle persone con demenza

La mostra si inserisce nel percorso intrapreso dal Comune di Pinerolo “Comunità amica delle persone con demenza” e dal 18 ottobre andrà in giro per la città comparendo sulle vetrine di negozi e attività commerciali: una scelta fatta per sensibilizzare sul tema la popolazione, in qualsiasi luogo.

 

Ridurre emarginazione e pregiudizio sociale

Il progetto “Verso una comunità amica delle persone con demenza” mira ad aumentare la conoscenza della malattia come strumento per ridurre l’emarginazione e il pregiudizio sociale nei confronti delle persone con demenza e dei loro familiari, in modo da permettere loro di partecipare alla vita attiva della comunità e migliorare la loro qualità di vita. Il progetto mette in rete cittadini, istituzioni, associazioni e categorie professionali di una città al fine di rendere i suoi spazi, le sue iniziative e le sue relazioni più fruibili da tutti, senza esclusione delle persone con demenza e dei loro familiari. Il progetto è partito nel nostro Paese nel luglio del 2016 per iniziativa della Federazione Alzheimer Italia. La città di Pinerolo ha aderito nel 2017 coinvolgendo in attività di formazione e sensibilizzazione numerose persone, attività commerciali, uffici.

 

Cosa c’è da sapere in breve

  • “Ogni vita è un capolavoro”
  • 7-16 ottobre presso la Sala Caramba del Teatro sociale di Pinerolo
  • INAUGURAZIONE: venerdì 7 ottobre ore 18

ORARI:

  • Sab/dom 10-12 e 15-19
  • Lun/mar/gio/ven 15-19
  • Mercoledì 10-12 e 15-19

 

Informazioni

Per saperne di più basta rivolgersi a