Skip to Main Content

Città  

Pinerolo. Le foto di Gai nella mostra "Montagne" a Casa Bonadè Bottino

Pinerolo. Le foto di Gai nella mostra

Casa Bonadè Bottino riapre dopo una lunga ristrutturazione ospitando nei nuovi locali la mostra fotografica “MONTAGNE, viaggio nella natura nascosta attraverso gli scatti di Battista Gai”.

L’Associazione culturale Kaleidoskopio, curatrice della mostra, ha scelto di non esporre semplicemente le foto, ma di realizzare un percorso didattico che valorizza ogni singolo scatto fotografico.

La mostra non è dunque solamente rivolta agli appassionati dell’arte fotografica, ma anche a chi, adulto o bambino, ama la montagna e non ha mai avuto l’occasione di apprezzare la fauna nella sua spontaneità e desidera avvicinarsi alla montagna e ai suoi abitanti (lupo, camoscio, cervo, uccelli) anche attraverso una visione storica e letteraria.

La proiezione di filmati sul lupo e sullo stambecco e la conferenza di Diego Priolo di venerdì 8 dicembre sul mondo animale tra storia ed immaginario completano l’offerta.

Apertura dal 2 al 17 dicembre con i seguenti orari: sabato ore 15/18; domenica ore 10/12 e 15/18; venerdì 8 dicembre ore 15/18. Casa Bonadè Bottino – P.za San Donato 4 interno cortile – Pinerolo. Ingresso libero.

Classe 1937, dopo una vita di lavoro come costruttore di macchine imbottigliatrici, Battista Gai si ritira in pensione a Pinerolo. Alla pittura e all’intaglio del legno (da vedere i suoi bastoni decorati con volti di persone e animali) aggiunge l’attività della caccia fotografica, fissando attraverso l’obiettivo lupi, camosci, stambecchi, cervi ed uccelli delle nostre montagne ripresi nella loro spontaneità.

Centoventi sue fotografie sono in mostra permanente nella caserma di formazione del Corpo Forestale dello Stato di Ceva. Nel 2016 ha vinto il Primo premio al concorso fotografico ”Posti da lupi”, organizzato da National Geographic Italia, battendo più di 500 concorrenti. La foto vincitrice è  esposta al  MUSE di Trento.

LASCIA UN COMMENTO  

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *