Il calendario della stagione teatrale 2019-2020 si preannuncia ricco e vario con 14 spettacoli al Teatro Sociale e 4 spettacoli per il Sociale Off al Teatro Incontro.

In scena testi classici ma anche opere contemporanee, concerti, monologhi e grandi performance comiche. Tra i nomi più noti Alessandro Bergonzoni con “Trascendi e sali”; Leo Gullotta in “Pensaci, Giacomino!” di Luigi Pirandello; Massimo Lopez e Tullio Solenghi, Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero in “Alle 5 da me“.

Gaia De Laurentiis e Ugo Dighero

E ancora “I Miserabili” di Victor Hugo, con Franco Branciaroli; “After Miss Julie” di Patrick Marber, riscrittura del classico “La signorina Giulia” di August Strindberg, con Gabriella Pession, Lino Guanciale e Roberta Lidia De Stefano; “EUREKA!” una creazione Kataklò Athletic Dance Theatre, in cui si fondono danza, atletismo acrobatico, mimica, humor, suoni, luci e costumi; gli Oblivion, con “La Bibbia riveduta e scorretta”.

L’accademia Kataklò

La stagione del Sociale Off, con sede al Teatro Incontro, prevede quattro spettacoli attorno al tema centrale “Muri dell’incomunicabilità”.

In occasione dei trenta anni dalla caduta del muro di Berlino (1989-2019) Ezio Mauro porterà in scena “Berlino, cronache del Muro” e altri tre spettacoli cercheranno di superare l’incomunicabilità attraverso il linguaggio del corpo: “R.Osa” di Silvia Gribaudi con Claudia Marsicano; Jacopo Tealdi con “U.MANI.TÀ” e Paolo Nani con “La lettera”.

Un tratto del muro di Berlino