7 giugno 2014

Don Gustavo Bertea, vicario generale della nostra Diocesi e parroco di Abbadia Alpina, a proposito dell’abbondanza e della eccessiva sovrapposizione delle celebrazioni eucaristiche festive sul territorio della città di Pinerolo, afferma: «È incredibile che nei mesi di luglio e agosto, quando alcune parrocchie della città (Murialdo, Spirito Santo, San Lazzaro) tolgono alcune messe festive, ne rimanga comunque un numero spropositato: ben trentacinque, senza contare quelle celebrate nelle case religiose maschili e femminili! Mi auguro proprio che il prima possibile noi parroci della Zona pastorale Urbana ci si possa sedere attorno ad un tavolo, con la presenza del vescovo, e affrontare questo problema, da troppo tempo oggetto di discussione, ma purtroppo ancora irrisolto, con un dispendio assurdo (soprattutto in una situazione di scarsità numerica di clero) di persone e di energie pastorali, che potrebbero essere impiegate in maniera più razionale e proficua».

campanile duomo