Dopo le olimpiadi e la vittoriosa trasferta di Cembra, il Team Retornaz “Raspini” giocherà le prossime gare della serie A di curling sul ghiaccio casalingo di Pinerolo dall’11 al 13 marzo.

Joel Retornaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman e Simone Gonin ritorneranno a Pinerolo nel week end 11-13 marzo per partecipare alle gare del Campionato di Serie A in programma a partire da venerdì sera.

 

Gli appuntamenti

Il Team Retornaz “Raspini” sarà impegnato nelle seguenti gare:

venerdì 11 marzo:

  • 19:30 Team Retornaz “ Raspini”- Curling 66 Cortina

sabato 12 marzo:

  • 10 C.C. Biella – Team Retornaz “ Raspini”
  • 14 Team Retornaz “ Raspini” – Team Il Podio
  • 18 Team Retornaz “ Raspini” – Renegades

Domenica 13 marzo:

  • 09 Team Il Podio – Team Retornaz “ Raspini”
  • 13 C.C. Biella – Team Retornaz “ Raspini”

La classifica

Questa la classifica provvisoria:

  1. Team Retornaz “ Raspini”  6/6 gare
  2. C.C.Biella P.ti 6/7 gare
  3. Cembra 88 P.ti 6/11 gare
  4. C.C. 66 Cortina P.ti 5/8 gare
  5. Renegades P.ti 3/8 gare
  6. Trentino Curling 2/11 gare
  7. Team Il Podio 1/7 gare

 

Ai play off le prime quattro

Saranno ammesse ai play off le migliori 4 classificate, retrocederanno in Serie B le ultime due.

 

Ingresso gratuito ma limitato

Gli appassionati e tifosi pinerolesi potranno così assistere agli incontri della squadra con ingresso gratuito, ma limitato, seguendo le norme in vigore con l’emergenza sanitaria.

 

Possibilità di provare il rilascio della stone

Al termine dell’ultimo incontro di domenica, a partire dalle ore 15 sarà possibile provare sul ghiaccio il rilascio delle stone guidati dagli atleti olimpionici.
Sarà, inoltre, l’occasione per sottolineare l’importanza dell’eredità olimpica lasciata al territorio grazie all’evento olimpico del 2006.

 

Ospite Valentino Castellani

Il Presidente del Comitato Organizzatore di Torino 2006 Valentino Castellani sarà ospite domenica, insieme alle autorità regionali e territoriali ed a protagonisti della scelta di Pinerolo quale sede di gara, per accogliere e salutare gli azzurri e lo staff della squadra nazionale alla presenza della stampa e degli sponsor.