Il Direttivo di Rete Bianca pinerolese ha fatto la sua scelta: in vista delle elezioni comunali di Pinerolo appoggerà la candidatura di Roberto Prinzio e il progetto di “Pinerolo rinasce”.Nel comunicato diramato per esprimere questa posizione si legge: “Un polo riformista, di governo e di centro. E, soprattutto, con una classe dirigente qualificata e rappresentativa per rilanciare Pinerolo e il pinerolese. Questi sono sempre stati i capisaldi costitutivi del progetto politico ed amministrativo di Rete Bianca per le prossime elezioni comunali di Pinerolo. Lo abbiamo detto sin dall’inizio di questa avventura e lo ribadiamo, a maggior ragione, anche oggi. Rete Bianca condivide il profilo politico e la scommessa programmatica di Pinerolo Rinasce perché racchiude quella ‘alleanza civica e politica’ che avevamo già illustrato e scritto in un documento alla fine del 2019 parlando del futuro della Città di Pinerolo. Senza un progetto amministrativo definito ed organico e senza un gruppo dirigente che sappia far uscire definitivamente Pinerolo dal grigiore e dalla inconsistenza che l’ha caratterizzata in questi ultimi anni, difficilmente si può progettare un futuro credibile e all’altezza della situazione.

Roberto Prinzio, candidato sindaco di Pinerolo Rinasce e Rete Bianca

Come Rete Bianca pinerolese partecipiamo attivamente all’avventura civica e politica di Pinerolo Rinasce con la candidatura di Roberto Prinzio a Sindaco. Un progetto che non si ferma, come ovvio, alle elezioni comunali di Pinerolo ma è solo un punto di partenza per la stessa prospettiva di un polo riformista e di centro a livello regionale e nazionale”.