13 aprile 2016

Un quantitativo di tutto rispetto quello trovato dai carabinieri di Pinerolo in uno dei controlli periodici effettuati nelle scuole della provincia, in collaborazione col nucleo cinofili di Volpiano.

Nello specifico 13,3 grammi di marijuana e 4,6 grammi di hashish accuratamente avvolti nel cellophane e nascosti dietro i termosifoni di uno dei bagni maschili e in giardino.

Con molta probabilità la “roba” è stata lì posta di fretta all’arrivo dei militari  accompagnati da Quark, il cane anti-droga. Data la quantità delle sostanze, 18 grammi in totale, si suppone fossero destinate allo spaccio agli stessi studenti della scuola.

Lino Gandolfo

 

cinofili