A partire da martedì 9 marzo nelle aree, parchi e giardini comunali ad accesso libero è vietato l’utilizzo delle aree attrezzate per il gioco e lo sport, fatta salva la possibilità di fruizione da parte di soggetti con disabilità. A stabilirlo il decreto n. 32/2021 del Presidente della Giunta regionale Alberto Cirio, che prevede disposizioni attuative per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, a partire dal 9 marzo 2021, e sino a data da destinarsi, nelle aree, parchi e giardini comunali ad accesso libero è vietato l’utilizzo delle aree attrezzate per il gioco e lo sport (come ad esempio, aree attrezzate con scivoli ed altalene, campi di basket, attrezzature fitness, ecc.), fatta salva la possibilità di fruizione da parte di soggetti con disabilità.

A Pinerolo nei parchi e giardini comunali aperti al pubblico in orari prestabiliti, da sabato 13 marzo e fino a diverse disposizioni, vigono le seguenti regole:

– Parco giochi di Via Vecchi di Buriasco – area adolescenti: chiuso;

– Parco giochi di Via Raviolo: fruibile solo per i soggetti con disabilità;

– Parco di Villa Prever e parco di Via Diaz: accesso consentito nel rispetto delle misure di prevenzione (uso di mascherine, distanziamento, ecc.), ma aree giochi fruibili solo per i soggetti con disabilità. Sarà possibile accedere al parco di Via Diaz solo dall’ingresso di Viale Cavalieri di Vittorio Veneto.