Martedì 27 Luglio alle 21:30 nell’Area Spettacoli del Parco Corelli (in viale della Rimembranza 77) arriva Gene Gnocchi con lo spettacolo “Se non ci pensa Dio, ci penso io”. Un ritorno a teatro in cui la stralunata comicità che caratterizza da sempre il comico emiliano, si mescola con riflessioni a volte sarcastiche, a volte amare, in una dimensione di racconto comico con un filo rosso che unisce le scene.

Un vecchio ufficio, dimenticato da decenni. Dentro, un capufficio, Gnocchi, e un assistente, che da anni suona la chitarra mentre protocolla gli atti. Gene Gnocchi lavora direttamente per conto di Dio, che si esprime, a volte in maniera criptica, attraverso una vecchia radio.  In questo scenario si snodano i monologhi dell’attore, faldoni che contengono problemi che sempre lui, il capufficio/Gnocchi, deve risolvere, domande senza risposta, questioni che attanagliano il mondo surreale di Gene Gnocchi e che restano insolute, riflessioni che violano un confine tra il quotidiano e l’apocalittico.

Uno spettacolo in cui Gene Gnocchi si misura con il divertimento, la satira, l’iperbole e l’amarezza. Alla chitarra Diego Cassani, da molti anni compagno d’avventura di Gnocchi, che punteggia le astrazioni del capufficio con soli e ritmiche che vanno dal teatro contemporaneo alla musica popolare.

Info: Ufficio del Turismo di Pinerolo in Via Duomo 1 (fronte Palazzo del Comune) – 0121.795.589 (da martedì a sabato dalle 9 alle 14)

VIvaticket: https://www.vivaticket.com/it/biglietto/se-non-ci-pensa-dio-ci-penso-io/157466

La biglietteria serale sarà attiva sul luogo di spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio dell’evento.