Pinerolo. Lo scorso 2 ottobre in occasione della festa liturgica degli Angeli custodi, la parrocchia dello Spirito Santo ha voluto dedicare uno speciale momento di preghiera ai nonni.

«Siamo qui per presentare al Signore le nostre ferite, e tutti ne abbiamo. Ma Gesù Cristo vuole curare le nostre ferite», ha detto il parroco don Massimo Lovera spiegando l’origine e il significato del sacramento degli infermi che è stato poi amministrato ai presenti.

Foto Lino Gandolfo