Nella serata del 10 novembre, il vescovo Derio Olivero ha presieduto la celebrazione eucaristica nel santuario Sacro Cuore dei padri Oblati di Maria Vergine, in occasione dell’inaugurazione del nuovo organo a canne.

Lo strumento – attualmente il più grande, eclettico e versatile del pinerolese – è stato restaurato e ampliato dalla ditta Mascioni, su progetto fonico dell’organista Mario Cappellin, in collaborazione con l’ingegner Andrea Mascioni e l’architetto Daniele Invernizzi.

Foto di Lino Gandolfo