Nel pomeriggio del 10 dicembre è stata inaugurata presso la sede dell’Azimut Capital Manegement SGR (in Viale Giolitti) la sezione pinerolese (ce n’è una anche a Perosa Argentina) della mostra “Giovanni Carena – il mondo attraverso i suoi colori», che resterà aperta in orario d’ufficio nei giorni feriali fino al 19 aprile. Oltre a Giampiero e Alessandro Tonello dell’Azimut, sono intervenuti Ilaria Carena, nipote e biografa dell’artista, e Nando Busin, promotori, insieme a Carlo Frascarolo e Andrea Garavello, delle due mostre dedicate a Carena nel trentennale della morte.

Come per la mostra “gemella” ospite di Villa Willy a Perosa – aperta fino al 12 gennaio e dal 28 marzo al 19 aprile ogni sabato (16-18:30) e domenica (10-12; 16-18:30) -, anche il vernissage pinerolese unirà all’aspetto culturale, la beneficenza. Il ricavato della vendita dei cataloghi della mostra e degli speciali calendari illustrati con le opere di Carena andrà a sostegno delle iniziative benefiche del Comitato Jambo Car: ogni offerta di almeno 10 euro, darà diritto a un biglietto tra i quali saranno sorteggiati, al termine delle mostre, due quadri del maestro (uno per Perosa e uno per Pinerolo).