Nelle fotografie di Lino Gandolfo la tradizionale Cavalcata della Scremita che si è svolta domenica 27 gennaio ad Abbadia Alpina. La messa nella Chiesa parrocchiale di san Verano è stata officiata dal collaboratore parrocchiale don Alex Sandro Moreira.

La Cavalcata della Scremita a difesa del luogo di San Verano, viene così descritta nei testi storici: «Avvenne nel gennaio del 1294. Milizie della Val Perosa, condotte dal Castellano dei Conti di Savoia, mossero per abbattere gli ultimi resti del dominio signorile degli Abati di Pinerolo. Quando queste nuove furono annunziate al Monastero, si suonò la Scremita e dalla piazza degli Umiliati, in Pinerolo, si avviò la cavalcata verso il Monastero. Guidati dall’Abate Belengerio, il meglio, dei Cavalieri di Pinerolo, respinse gli assalitori nel luogo di San Martino de Fulgeriis». Nel giugno del medesimo anno, per questo fatto, i 47 Cavalieri Pinerolesi della Scremita furono sottoposti al bando, poiché «Sudditi del Conte di Savoia, avevano Cavalcato in Scremita dei luoghi di San Verano al richiamo del loro antico Signore l’Abate del Monastero di Santa Maria di Pinerolo».