17 gennaio 2014

Papa Francesco ha certamente contribuito a rifocalizzare l’attenzione sulla figura del santo di Assisi. E oggi San Francesco torna ad essere al centro di pubblicazioni di varia natura. Nello scorso mese di dicembre, nel convento dei Cappuccini di Pinerolo, è stato presentata una riscrittura in lingua corrente dei celebri “Fioretti”  trecenteschi, curata da Sergio Calzone.  Oltre ai 53 capitoli dei Fioretti, il libro “Da Francesco a Francesco”, edito con i tipi della Echos, propone una postfazione di Marco Margrita e una biografia tematica curata da Patrizio Righero.

Il prossimo appuntamento editoriale con il poverello di Assisi è in programma per venerdì 24 gennaio. Con la ripresa degli appuntamenti del  Circolo dei Lettori di Pinerolo, alle ore 18.00, presso il Salone delle Feste del Circolo Sociale (via Duomo, 1), il professor Grado Giovanni Merlo presenterà al pubblico la sua più recente pubblicazione: “Frate Francesco”, edito da Il Mulino nel 2013. Introdurrà l’incontro il professor Rinaldo Comba.

Grado Giovanni Merlo, pinerolese, a Francesco d’Assisi ha dedicato trent’anni di studi, dei quali la recente pubblicazione vuole essere «un contributo asciutto alla conoscenza e alla comprensione di un individuo eccezionale come frate/san Francesco».

grado merlo

Da Francesco a Francesco