Il vescovo di Pinerolo Derio Olivero ha firmato questa mattina, davanti al notaio Alberto Occelli, l’atto di acquisto dell’ex Caserma dei Carabinieri. L’immobile, di proprietà del Comune di Pinerolo, diventerà un centro per l’accoglienza dei più poveri e dei senza fissa dimora e sarà gestito dalla Caritas Diocesana.  

Il costo dell’operazione, incluse le tasse di registrazioni catastali, è di 439.540 euro, in parte recuperati dai fondi della Diocesi e in parte dai fondi dell’8permille destinati agli interventi caritativi. 

Per parte del Comune di Pinerolo ha firmato l’atto Roberto Salvaia, accompagnato dall’architetto Barbara Richiardone. Con il vescovo era presente l’economo diocesano Giuseppe Caffaro.

Foto Lino Gandolfo