Skip to Main Content

Attualità  

In Piemonte per i saldi non serve più la richiesta in comune

In Piemonte per i saldi non serve più la richiesta in comune
15 giugno 2015

«A seguito dell’entrata in vigore della legge regionale 11 marzo 2015 n. 3, è stato eliminato l’obbligo di comunicazione ai Comuni dell’effettuazione delle vendite di fine stagione (saldi invernali e estivi)».

Lo comunica il Comune di Pinerolo, con una nota comparsa sul sito web, e vale per tutti i comuni della Regione Piemonte.

«L’esercente che intende effettuare la vendita di fine stagione – si legge ancora – deve renderlo noto con cartello apposto nel locale di vendita ben visibile dall’esterno, almeno tre giorni prima della data prevista per l’inizio delle vendite, indicando il periodo e l’osservanza delle modalità di svolgimento della vendita di fine stagione stabilite dal Comune a tutela dei consumatori».

Saldi

LASCIA UN COMMENTO  

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *