«Ho appena appreso di questa indagine. Come Diocesi collaboriamo pienamente con la giustizia per appurare la verità. Non possiamo condannare nessuno prima che sia stata accertata la colpa. Stiamo comunque già vigilando sul suo operato».

Così il vescovo di Pinerolo, Derio Olivero, sul caso giudiziario che coinvolge il sacerdote Paolo Bianciotto, parroco di Madonna di Fatima, accusato di circonvenzione d’incapace e appropriazione indebita.

La parrocchia Madonnna di Fatima a Pinerolo