Forse per molti già lo sanno, ma un riassunto della questione “mercati” a Pinerolo non può far male.

L’ordinanza 71 del 23 marzo ha sospeso i mercati del mercoledì di Piazza Vittorio Veneto e di Piazza Roma. Analogamente sono state sospese anche le aree di sosta prolungata in Piazza Roma previste per i commercianti con i banchi di generi alimentari nei giorni del lunedì, martedì, giovedì e venerdì.

 

Per quanto riguarda il mercato del sabato in Piazza Vittorio Veneto è invece confermato, ma con l’area mercatale delimitata da transenne e la creazione di un varco di afflusso e uno di deflusso presidiati da volontari della Protezione Civile per contingentare le presenze nell’area stessa. Consentito l’ingresso ad un solo componente per famiglia fino a un massimo di 222 clienti (cioè il doppio delle postazioni di vendita), che verranno serviti uno per volta in modo da garantire la distanza interpersonale di un metro. Gli operatori (almeno due per postazione) dovranno indossare mascherine e guanti premurandosi di sostituirli spesso; dovrà inoltre essere individuato un soggetto per postazione che si dedichi solo alla gestione dei pagamenti in contanti.

Il servizio di navetta mercatale è stato sospeso temporaneamente dal 28 marzo, sino a data da definirsi, in linea con le misure di gestione e contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid-19.