L’amicizia di antica data tra Pinerolo e la città gemellata Derventa trova una nuova conferma nella lettera che il sindaco della città della Repubblica Serba di Bosnia, Milorad Simić ha indirizzato al sindaco di Pinerolo, Luca Salvai per tramite del Gruppo Arcobaleno (che negli anni ha costantemente aiutato Derventa) e del suo presidente, Silvano Fera.

Una visita a Derventa: da sinistra Marius Lupascu (consigliere Pinerolo), Silvano Fera e Milorad Simić

“Caro sindaco Luca Salvai e cari amici di Pinerolo,

In questo momento difficile per l’Italia e il popolo italiano, condividiamo con voi il dolore per l’alto numero di vittime della nuova epidemia di Coronavirus. Speriamo sinceramente che i nostri amici di Pinerolo stiano tutti bene!
Ogni giorno, con grande preoccupazione, seguiamo le notizie inquietanti che arrivano dal tuo paese e sinceramente simpatizziamo con i cittadini italiani ed esprimiamo il nostro incoraggiamento a vincere la battaglia quotidiana con questo virus sconosciuto a tutti noi.
Sfortunatamente, questo problema non ha lasciato indenne né la Repubblica Serba di Bosnia, né Derventa, e preghiamo tutti con ansia e grande preoccupazione per la vita e la salute di tutto il popolo italiano e serbo, nonché del mondo intero.
Mentre condividiamo con voi il dolore e la preoccupazione per le conseguenze di questa epidemia, speriamo che la nostra tradizionale amicizia, che noi di Derventa abbiamo imparato a conoscere durante la nostra grande angoscia, rimanga per sempre radicata nei cuori dei nostri due popoli e sia di conforto per tutti voi in questi momenti difficili.

A nome di tutti i cittadini di Derventa, dei miei collaboratori e per mio conto, comunico a tutti i cittadini di Pinerolo e di tutta Italia i miei sinceri desideri di buona salute e di sconfiggere l’epidemia il prima possibile.”

L’indicazione della distanza tra Derventa e le città “gemelle”