Skip to Main Content

Attualità  

Oltre la protesta, Pinerolo tra grattacielo e portici blu

Oltre la protesta, Pinerolo tra grattacielo e portici blu
12 dicembre 2013

Nella serata di ieri si è riunito il consiglio comunale di Pinerolo.

Non si è parlato dei blocchi stradali che hanno paralizzato la città nei giorni scorsi, se non per una piccola introduzione del sindaco Buttiero che ha ringraziato vigili e carabinieri per il lavoro svolto e informato di aver scritto alla prefettura e ministro degli interni per attirare l’attenzione sulla situazione di Pinerolo.

Si è parlato prevalentemente dei cosiddetti “portici blu”, con l’opposizione che ha eccepito la nullità della procedura relativa alla variante riguardante proprio i portici blu per la violazione di un termine.

Il segretario comunale ha risposto dicendo che la variante non è nulla ma servirà un altro passaggio in consiglio comunale.

Sono intervenuti anche i promotori della proposta popolare di stralcio della variante spiegando la loro contrarietà al grattacielo, definito “opera inutile che non abbellisce Pinerolo” e puntando il dito contro il comune, reo di “vendere le sue piazze per ragioni economiche”.

La mozione di stralcio è stata respinta a maggioranza a mezzanotte.

M.I.
Il sindaco di Pinerolo, Eugenio Buttiero
Il sindaco di Pinerolo, Eugenio Buttiero

LASCIA UN COMMENTO  

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Visualizza l'informativa privacy. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *