Tante novità, film d’animazione, thriller dal risvolto intimo ed un film di natale tutto da ridere.

 

UN GIORNO DI PIOGGIA A NEW YORK

 

(Cinema ITALIA, Via Montegrappa 6, sab. 20.15; dom. 18.30)

Un dolce e romantico film firmato Woody Allen. La preview la trovate qui

 

L’ IMMORTALE

 (Cinema ITALIA, Via Montegrappa 6, sab. 22.00; dom. 16.00, 21.00)

Le origini di uno dei personaggi più amati di Gomorra: Ciro. La preview la trovate qui

 

SHAUN, VITA DA PECORA – FARMAGGEDON

 (Cinema ITALIA, Via Montegrappa 6, sab. 15.00, 17.00)

Farmageddon è la seconda pellicola dedicata alla pecora combina-guai Shaun, già protagonista di un primo capitolo nel 2015 e di una serie televisiva animata.

Mentre Shaun la pecora è impegnata a combinare guai nella fattoria, strani bagliori nel cielo presagiscono l’arrivo di qualcosa di misterioso. Quando un piccolo extraterrestre, sul suo UFO, cade nella fattoria di Mossy Bottom, Shaun comprende che è tempo di un’altra incredibile avventura.

Il primo capitolo ebbe successo tanto da guadagnarsi una candidatura agli Oscar come miglior film d’animazione. Obbiettivo invece centrato da Wallace & Gromit nel 2006, capostipite del filone principale di questo universo nato dalla mente di Nick Park e che continua a crescere a suon di divertimento e plastilina.

 

L’ INGANNO PERFETTO

 (Cinema ITALIA, Via Montegrappa 6, sab. 21.00; dom. 16.00, 18.30, 21.00)

Bill Condor è un regista statunitense divenuto famoso negli ultimi anni per pellicole come Twilight Breaking Dawn e la trasposizione live-action de La Bella e la Bestia. Prima di questi film per il grande pubblico vinse nel 1999 un Oscar alla migliore sceneggiatura con un film molto più piccolo e raffinato: Demoni e Dei. Star assoluta di quel film era Ian McKellen, per i più ricordato come Gandalf nella trasposizione de Il Signore degli anelli di Peter Jackson, che in questa nuova opera ha l’opportunità di tornare a lavorare con Bill Condor e di duettare/duellare in scena con la bravissima Helen Mirrer.

Il genio della truffa Roy Courtnay (Ian McKellen), grazie ad una chat online, riesce ad entrare nella vita della vedova benestante Betty McLeish. Pare una vera fortuna inaspettata per lo spietato truffatore, ma quello che doveva essere un raggiro ai danni della donna diventa un vero e proprio percorso ad ostacoli a causa di un pericoloso inconveniente: l’affetto che sviluppa Roy verso di lei.

Consigliato a chi vuole vedere due grandi attori alle prese con ruoli cuciti addosso esclusivamente per loro e a cui loro, grazie ad uno straordinario talento, danno vita portandoci in un entusiasmante balletto fatto di rapporti e segreti.

 

FROZEN II – IL SEGRETO DI ARENDELLE

 (Cinema HOLLYWOOD, Via Nazionale 73, Abbadia A., sab. 21.00; dom. 15.45, 18.15, 20.30)

Nuove avventure per le sorelle principesse più amate dalle bambine. La preview la trovate qui

 

IL PRIMO NATALE

 

(Cinema RITZ, Via Luciano 9, Abbadia A., sab. 20.00. 22.15; dom. 16.00, 18.15, 20.30)

 Nonostante non sia il primo film dell’acclamata coppia Ficarra e Picone, si tratta del primo film natalizio dei due comici palermitani. I due avevano già dato prova di saper reggere il grande schermo fin dagli anni ’90 con le partecipazioni a “Chiedimi se sono felice” del trio Aldo, Giovanni e Giacomo e in “Baarìa” di Gabriele Salvatores, per poi approdare alla regia solo più tardi.

Salvo (Ficarra) è un ladro, che insieme al sacerdote Valentino (Picone) viene catapultato indietro nel tempo. Più precisamente 2000 anni prima, in Palestina al tempo della nascita di Gesù. In un ambiente sconosciuto e a tratti ostile, la vicenda andrà avanti tra equivoci e guai regalandoci tanto divertimento.

Ficarra e Picone si sono avvallati dell’aiuto di Nicola Guaglianone (Lo chiamavano Jeeg Robot, Benedetta follia), tra i più prolifici e acclamati sceneggiatori italiani, che approfitta dell’occasione per continuare la sua, riuscitissima, opera di ricostruzione del film di genere in Italia.

 

Se siete interessati o volete anche solo rileggere gli appuntamenti precedenti con la rubrica WEEKEND al CINEMA li potete trovare qui

 Federico Depetris