Nella mattina del 26 ottobre la Sala Conferenze dell’ENGIM ha ospitato una conferenza in cui è stato presentato “Il Progetto ItaliaEducante e la sua rete territoriale” per l’anno scolastico in corso con l’obiettivo di accogliere e accompagnare i ragazzi in percorsi educativi di qualità, motivazionali e di formazione personalizzata.

Sono intervenuti Alessandro Mazza e don Danilo Magni (per ItaliaEducante), Alessandro Barotto e Stefano Aburra (Cooperativa Sociale Edu-CARE), la dirigente dell’Istituto Comprensivo Pinerolo 1 (la scuola polo Rete territoriale pinerolese) Norma Crosetti e Daniela Napolitano (coordinatrice della Rete territoriale). Tra i partner dell’iniziativa: le parrocchie Spirito Santo e San Leonardo Murialdo, Libro Aperto, Coesa e Nexus.

ItaliaEducante è un progetto selezionato “Con i bambini” nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile. Lo scorso anno, in tutto il Piemonte sono state dieci le scuole partecipanti al progetto (per un totale di 345 ragazzi raggiunti) che ha previsto laboratori di potenziamento e orientamento scolastico, iniziative volte a mettere a fuoco talenti e potenzialità, momenti di aggregazione e gioco di squadra e incontri per il rinforzo delle competenze in materie scolastiche.

Foto di Lino Gandolfo