Il gesto era stato apprezzato anche da Papa Francesco durante la sua visita, nel giugno 2015, al tempio valdese di Torino.

«Tra i molti contatti cordiali in diversi contesti locali dove si condividono la preghiera e lo studio delle Scritture – aveva detto il pontefice  -, vorrei ricordare lo scambio ecumenico di doni compiuto, in occasione della Pasqua, a Pinerolo, dalla Chiesa valdese di Pinerolo e dalla Diocesi. La Chiesa valdese ha offerto ai cattolici il vino per la celebrazione della Veglia di Pasqua e la Diocesi cattolica ha offerto ai fratelli valdesi il pane per la Santa Cena della Domenica di Pasqua. Si tratta di un gesto fra le due Chiese che va ben oltre la semplice cortesia e che fa pregustare, per certi versi – pregustare, per certi versi – quell’unità della mensa eucaristica alla quale aneliamo».

Lo scambio si è ripetuto anche quest’anno la sera del sabato santo nella cattedrale e la domenica nel tempio valdese di Pinerolo.

Nelle foto di Lino Gandolfo la santa cena celebrata con il pane donato ai valdesi da una delegazione cattolica.