La Ferrero di Alba ha donato 180 quintali di uova Kinder Gran Sorpresa ai volontari della Protezione civile e al personale sanitario e parasanitario coinvolto nell’emergenza Coronavirus, la Caffarel ha consegnato alla Protezione civile oltre 9mila chili di uova di cioccolata e colombe da destinare al personale e agli anziani delle case di riposo di tutto il Piemonte.

«Ancora una volta – commenta l’assessore alla Protezione civile Marco Gabusi – le aziende piemontesi dimostrano di avere un grande cuore. Nonostante le gravi condizioni economiche che si trovano ad affrontare, si sono subito impegnate a portare un conforto a chi è più solo e a quanti si stanno occupando di chi è negli ospedali, nelle strutture e nei ricoveri. A loro e a tutte le altre aziende che stanno dimostrando una generosità che non dobbiamo mai dare per scontata, un sincero grazie». L’assessore alle Politiche Sociali, Chiara Caucino, sottolinea: «La generosità delle imprese piemontesi – afferma l’assessore alle Politiche sociali, Chiara Caucino – dimostra quanto sia grande lo spirito solidale e di appartenenza alla comunità piemontese».