Nella seconda gara a Pechino 2022 l’Italia del curling ha ceduto 3-9 contro la fortissima Svezia, capitanata da Niklas Edin.

 

Niente da fare per i nostri azzurri del curling guidati da Joel Retornaz nella seconda partita delle Olimpiadi di Pechino contro i Campioni del Mondo della Svezia. Al “marziano” Niklas Edin sono bastate 8 mani per liquidare l’Italia giocando con la percentuale incredibile del 100%. Si sapeva che il percorso sarebbe stato una scalata impervia e, dopo 3 end, è subito emersa la superiorità del Team scandinavo.

La classifica

Nulla, al momento, è compromesso. La classifica vede ai primi tre posti

  • la Svezia con 3 successi sui 3 incontri disputati;
  • Canada con 2/2;
  • gli Stati Uniti 2/3;

Joel Retournaz, Amos Mosaner, Sebastiano Arman, Simone Gonin e Mattia Giovanella sono fermi a zero punti dopo l’esordio con la Gran Bretagna e la gara odierna.

 

Prossimo impegno con la Cina

Fino a domattina – 12 febbraio – alle 7:05 recupero, poi nuova battaglia con i padroni di casa della Cina.