Quarto e ultimo round della finale di Campionato Italiano Junior, domenica 12 settembre sull’impegnativo crossdromo internazionale di Ottobiano (PV) si sono laureati i nuovi campioni italiani.
Presente in gara il Team Yamaha Lacroce di Villar Perosa con due piloti schierati nella classe 85 Senior (Davide Zanone e il cileno Cesar Paine Diaz) e il pinaschese Nicolò Turaglio su KTM Donetto Racing.

Alcune cadute e partenze non felici hanno condizionato le prestazioni dei due giovanissimi portacolori del team villarese, costringendoli a forsennate e quasi impossibili rimonte, Paine Diaz ha conquistato una quindicesima posizione assoluta mentre Zanone lo ha immediatamente seguito al sedicesimo posto.
Nella classifica assoluta di Campionato troviamo in ventitreesima posizione Zanone e, con una gara in meno, Paine Diaz in ventisettesima.
Nella combattuta classe 125 Junior l’ormai esperto Turaglio, assistito in primis dallo staff di Kovo, ha lottato con i primi in entrambe le manche ed ha concluso meritatamente in quarta posizione.
In Campionato ha concluso settimo assoluto, posizione più che onorevole se consideriamo che in questa categoria durante la stagione si sono schierati al via piloti come lo svedese Campione del Mondo Junior Hakon Osterhagen (Fantic) e altri già Campioni italiani in altre categorie, vedi Nicola Salvini che a Ottobiano ha gareggiato con la Fantic ufficiale Maddii Racing dello svedese Osterhagen infortunato.

Valter Ribet