È stata bella partita a Sesto tra il Pinerolo e i Diavoli, al Pinerolo servivano assolutamente i tre punti per poter continuare a sognare la Coppa dei Comitati, ora la sfida decisiva è il 26 gennaio a Torino contro il Real, dove saranno positivi 3 risultati su 4, basterà non perdere nei tempi regolamentari e la coppa prenderà la via di Pinerolo.

Ma veniamo alla partita: primi dieci minuti di netta marca pinerolese con Mondon Marin che trova anche la via del gol al minuto 1’27″ con una bella azione personale.

Ma i Diavoli non ci stanno e guidati da uno strepitoso Simunek prima pareggiano e poi passano in vantaggio con due gol spettacolari dello slovacco che al 15’09″ e al 18’50″ realizza gol in fotocopia con una bellissima discesa sulla sinistra, salta come birilli i difensori pinerolesi e eludendo abilmente il portiere Pilon deposita in rete. Primo drittel che si conclude con i Diavoli meritatamente i vantaggio.

Nel secondo drittel però la musica cambia, è il Pinerolo a salire in cattedra e dominare fino alla fine; su tutti si mette in luce Mondon Marin che risponde a Simunek segnandone 4 complessivi, dopo appena 51″ segna su assist di Bianco e si ripete al 24′ di nuovo su azione personale, porta a quattro le marcature complessive Rosso al 35′.

Terzo drittel ancora dominato dal Pinerolo che lo chiude con un parziale di 2 a 0, passa prima con Salati al 45′ e poi ancora al 54′ con Mondon imbeccato da Grossi.

Cosi Pilon nel dopo gara: «L’incontro di domenica con i Diavoli era fondamentale per arrivare a Torino carichi per giocarsi contro il Real la partita decisiva, dal sapore di finale, per la Coppa dei Comitati. Il primo tempo siamo partiti un po’ troppo tranquilli e forse appesantiti dalle feste; abbiamo concesso un paio di opportunità di troppo ai Diavoli che sono stati bravi a sfruttarle.

Nel secondo tempo ci siamo dati una “svegliata” ed abbiamo iniziato a giocare come sappiamo: ordinati, concedendo poco e sfruttando al massimo le opportunità che creavamo. Ora aspettiamo il 26 Gennaio per vedere chi sarà il più bravo sul campo tra Pinerolo e Real e si meriterà di vincere la Coppa».

Cosi Tommaso Bosisio dei Diavoli: «Il primo tempo abbiamo giocato bene siamo riusciti dopo lo svantaggio ad andare in vantaggio con due prodezze di Roman simunek! Il secondo tempo nonostante il pareggio e lo svantaggio abbiamo comunque giocato bene, nel terzo tempo per il Pinerolo è prevalsa la loro forma fisica e hanno avuto la meglio.

Per noi non era una partita facile perché il Pinerolo per ora in campionato è primo e se non erro anche nella coppa. La mia prestazione tutto sommato è stata buona, ho avuto 3 occasioni, ma è stato bravo il portiere».

HcPinerolo