Ennesima grande prova di Irene Lanza, che ai campionati italiani assoluti di ginnastica artistica svoltisi al PalaVesuvio di Napoli lo scorso 7 novembre, ha strappato un quarto posto di assoluto prestigio nell’all-around. La gara di altissimo livello ha visto la pinerolese, che veste i colori della Reale Società Ginnastica di Torino, piazzarsi subito dietro le tre azzurre della Polizia di Stato dopo un esaltante testa a testa che ha visto trionfare a pari merito Giorgia Villa e Asia D’Amato con al terzo posto Martina Maggio.

Irene Lanza impegnata al Corpo Libero

Irene Lanza ha realizzato uno strepitoso 53.450 finale dopo i quattro attrezzi, risultato che assume ancor più valore per il fatto che la pinerolese si è lasciata alle spalle la quarta delle “Fate” (così sono chiamate le atlete della nazionale che andranno a Tokyo per i Giochi Olimpici), vale a dire Alice D’Amato, l’altra favoritissima per il successo finale.

A completare la splendida performance, Irene si è anche qualificata a tutte e 4 le finali di specialità di domenica, concludendo con un 4° posto al volteggio, 5° posto a parallele e corpo libero e 8° posto alla trave. Risultati che non hanno fatto nascondere ai suoi tecnici, Paolo Bucci e Tiziana Di Pilato, molta soddisfazione.

Prossimo appuntamento per Irene la Final Six di A2 il 22 novembre sempre a Napoli.