Il Teatro Colosseo riapre sabato 13 novembre dopo quasi due anni di chiusura. Tra gli ospiti della nuova stagione artisti come Mogol, Gianna Nannini e Arturo Brachetti.

 

Roby Facchinetti e Riccardo Fogli in un vecchio concerto al Teatro Colosseo

Con lo spettacolo Emozioni in cui Mogol ripercorre, con un’orchestra di 16 elementi, la sua storia musicale e personale insieme a Lucio Battisti, il Teatro Colosseo riapre sabato 13 novembre dopo quasi due anni di chiusura.

Prosa, comici, concerti e danza

Nel cartellone sono previsti più di cinquanta spettacoli dalla prosa ai concerti alla danza. La prospettiva è di tornare ad aprire il sipario con la capienza del 100% recuperando i tanti spettacoli a lungo rimandati e per i quali  restano validi i biglietti acquistati lo scorso anno.

I comici

Tanti gli spettacoli comici del cartellone.

  • Il 19 novembre per la prima volta sale sul palco del Colosseo Tess Masazza con il suo “Insopportabilmente donna”;
  • Dal 25 al 27 novembre si recupera anche “Noi mille volti e una bugia” di Andrea Sasdelli, in arte Giacobazzi;
  • Massimo Lopez e Tullio Solenghi riportano per la seconda volta il loro elegantissimo e divertente Show al Colosseo il 9 dicembre;
  • Katia Follesa e Angelo Pisani recuperano le divertenti storie di “Finché social non ci separi” il 29 gennaio;
  • Andrea Pucci andrà finalmente in scena il 19 e 20 febbraio;
  • “Samusà” di Virginia Raffaele si recupera invece dal 24 al 27 febbraio;
  • “30 anni e non li dimostra” di Maurizio Battista andrà in scena il 1 e 2 aprile;
  • Dall’8 al 10 aprile I Legnanesi proporranno “Non ci resta che ridere”, alle prese niente di meno che con il furto della Monna Lisa.

Le novità 2021-22

La nuova Stagione 21-22 ha in palinsesto numerose proposte:

  • il recital di Drusilla Foer “Eleganzissima” il 15 dicembre;
  • il nuovissimo spettacolo “Oblivion Rhapsody” il 17 dicembre che celebra i primi dieci anni di tournée degli Oblivion;
  • la comicità surreale di Valerio Lundini con Il mansplaining spiegato a mia figlia, arriva per la prima volta in Teatro il 21 dicembre;
  • Le feste di Natale e Capodanno sono tutte di Pintusdal 26 dicembre al 16 gennaio, notte di Capodanno compresa, con il nuovissimo spettacolo “Non è come sembra”;
  • dal 21 al 23 gennaio tornano Ale e Franz con “Comincium”;
  • “Dizionario Balasso” di Natalino Balasso andrà in scena il 17 marzo per una lettura irriverente, ma divertente, della realtà;
  • Lillo porta in scena il nuovo spettacolo il 7 aprile;
  • Geppy Cucciari riporta al Teatro Colosseo lo spettacolo “Perfetta” il 21 aprile;
  • Andrea Pennacchi arriva per la prima volta al Colosseo con il suo imperdibile “Poiana e i suoi fratelli” il 28 aprile.

Una vecchia esibizione di Paola Turci

 

I concerti recuperati

Saranno recuperati anche numerosi concerti:

  • il 5 dicembre e il 13 febbraio tornano al Colosseo Raf e Tozzi con il tour “Due la nostra storia”;
  • Angelo Branduardi il 19 gennaio;
  • Enrico Nigiotti porta il suo fresco talento sul palco il 28 gennaio;
  • il 27 gennaio Marco Masini festeggia al Colosseo i primi trent’anni di carriera;
  • il 7 febbraio Edoardo Bennato celebra i quarant’anni di Burattino senza fili con la tappa torinese del Peter Pan Rock’n roll Tour;
  • il 9 febbraio ritornano i Jehtro Tull;
  • Loredana Bertè sarà protagonista il 3 marzo;
  • Fiorella Mannoia il 9 marzo si esibirà nei brani del suo “Padroni di niente”;
  • il 18 marzo concerto di Nino D’Angelo;
  • il 21 marzo sarà la volta della prestigiosa Orchestra che porta sul palco le grandi colonne sonore del cinema di John Williams;
  • i Musici di Francesco Guccini sul palco il 24 marzo;
  • i Nomadi saranno in scena il 23 aprile;
  • Samuele Bersani recupera “Cinema Samuele” il 30 aprile;
  • Gianni Togni torna al Teatro Colosseo il 2 maggio.

Alberto Urso in una stagione passata del Colosseo

Le novità

La stagione delle novità riserva tante sorprese:

  • in collaborazione con il Teatro Regio di Torino, il 20 novembre il Maestro Diego Fasolis dirige l’Orchestra del Teatro in un coinvolgente repertorio settecentesco con musiche di Bach, Corelli, Mozart e Händel;
  • il 3 dicembre Gio Evan, scrittore, poeta, musicista e artista di strada, porta per la prima volta la sua musica al Colosseo;
  • il grande cantautore americano James Taylor arriverà con il suo sound inconfondibile al Teatro Colosseo dove si aprirà la tournée italiana il 22 febbraio;
  • Federico Zampaglione e i Tiromancino  il 4 marzo;
  • Jimmy Sax con la Symphonic Dance Orchestra il 5 marzo;
  • Ermal Meta torna al Colosseo per un doppio concerto il 6 e 7 marzo;
  • un inedito Elio rivisita, il 26 marzo, la musica e la poetica di Enzo Iannacci, con lo spettacolo “Ci vuole orecchio”;
  • Giovanni Allevi si esibirà in concerto con “Estasi” il 3 aprile;
  • Gianna Nannini sarà impegnata invece l’8 e 9 maggio.

Gli spettacoli in prosa

Nel ricchissimo programma 2021-2022, non mancano gli spettacoli di prosa:

  • l’11 dicembre Andrea Scanzi interpreta in musica e parole il suo amore per Giorgio Gaber in E pensare che c’era Giorgio Gaber;
  • Luca Argentero, appassionato di montagna racconta il 19 e 20 marzo le storie di Luisin Malabrocca, Walter Bonatti e Alberto Tomba in È questa la vita che sognavo da bambino? diretto da Edoardo Leo;
  • il giornalista Aldo Cazzullo ospita Piero Pelù nello spettacolo A riveder le stelle che, il 16 dicembre, conduce il pubblico a riscoprire la poetica di Dante e della Divina Commedia;
  • l’11 febbraio Federico Buffa racconta l’incontro fra due grandi italiani come Fabrizio De Andrè e Gigi Riva in Amici fragili.

Show e musical

La stagione del Colosseo propone diversi appuntamenti con grandi show e musical:

  • il 20 gennaio Francesco Tesei porta il nuovo spettacolo di “mentalismo empatico” Telepathy;
  • dal 3 al 6 febbraio Arturo Brachetti torna con lo spettacolo Solo;
  • si recupera l’11 e 12 marzo l’atteso musical Ghost;
  • torna il 30 marzo la grande danza internazionale di Daniel Ezralow con Open;
  • dal 17 al 19 maggio in scena un classico come Jesus Christ Superstar.

 
Per saperne di più

Tutte le informazioni sul sito www.teatrocolosseo.it e sui profili social del Teatro.

Foto di Valter Ribet