Un altro grande concerto targato Anima Festival si è svolto venerdì 21 agosto, presso Piazza Castello a Fossano. Grazie ai fratelli Ivan e Natascia Chiarlo, ideatori del Festival (uno dei maggiori che si svolgono in Piemonte), è stato possibile ascoltare musica live anche durante questo particolare periodo di restrizioni dove molti concerti sono stati annullati. Da quest’anno la programmazione dell’Anima Festival prevede alcuni eventi al di fuori della tradizionale location naturale dell’Anfiteatro dell’Anima di Cervere, ovvero a Fossano dove molto importante è stato il supporto e la collaborazione del Sindaco e relative maestranze comunali.
Sul palco Le Vibrazioni – band milanese che non necessita di presentazioni – hanno eseguito i brani di maggiore successo (contenuti nei sei album finora prodotti) tra i quali “Dedicato a te”, “Vieni da me”, “Raggio di sole”, “Amore Zen” e il pezzo presentato all’ultimo Festival di Sanremo “Dov’è”. Due ore di splendida musica italiana dove la vitalità di Francesco Sarcina (voce e chitarra), Stefano Verderi (chitarre e tastiera), Marco Castellani (basso), Alessandro Deidda (batteria), hanno coinvolto ed entusiasmato i mille spettatori presenti (numero ridotto causa imposizioni per il rispetto delle norme di prevenzione anti Covid) comodamente seduti innanzi il grande palco allestito accanto all’imponente castello dei Principi d’Acaja.

Dopo questo sono previsti altri quattro appuntamenti (il concerto di Elettra Lamborghini è stato annullato): Andrea Griminelli, Modena City Ramblers, Shiva, Guè Pequeno.
Maggiori informazioni sui concerti e come giungere sul posto si possono trovare sul sito www.animafestival.it o sul relativo profilo Facebook.

Valter Ribet