UN WEEKEND… A CASA!

Data la situazione che il paese sta vivendo, tutti noi siamo tenuti a passare questo weekend a casa, evitando feste, incontri, cene e ovviamente spettacoli teatrali e cinematografici. Ma anche così possiamo non rinunciare a dell’ottimo cinema. Per questo motivo vi propongo una selezione di opere presentate sulla TV in chiaro, che spero, vi permetteranno di passare una piacevole serata e svagarvi per un paio di ore.

 

SABATO 28 MARZO

PER TUTTI

INKHEART – CUORE DI INCHIOSTRO – RAI GULP ORE 20.30

Film del 2008 tratto dal primo romanzo della trilogia “Il mondo d’inchiostro” dell’autrice tedesca Cornelia Funke, “Inkheart” doveva essere inizialmente il primo capitolo di una trilogia poi mai proseguita.

Mo’ un uomo, esperto rilegatore di libri, ha la capacità di portare in vita i personaggi delle opere letterarie semplicemente leggendone i passaggi. Tutto questo però ha un costo: ogni volta che un personaggio di fantasia viene portato nel mondo reale, una persona scompare, proprio come avvenuto a sua moglie 10 anni prima. Alla ricerca di un modo per riportarla nel mondo reale, inavvertitamente Mo’ porta in vita un oscuro signore del male.

Nonostante il film non sia assolutamente un capolavoro, ha il grande pregio di far viaggiare la fantasia, anche grazie alle suggestive ambientazioni. Se visto in famiglia può essere un modo per far innamorare di vecchie fiabe e storie anche i più piccoli.

PER BAMBINI

PETS – VITA DA ANIMALI – ITALIA 1 ORE 21.20

Nella rubrica “Weekend al cinema”, dove analizziamo i film in uscita nel pinerolese, avevamo parlato del secondo capitolo della saga di casa Universal (clicca qui ). Pets è un film del 2016, basato sul semplice concetto di traslare l’idea di Toy Story, cosa fanno i giocattoli quando non li vediamo, negli animali domestici.

Seguiamo quindi le avventure di Max e di tutti i suoi amici di quartiere nel mondo umano, dove si ritroveranno alle prese con la quotidianità ma anche con un’avventura che porterà il giovane cagnolino a dimostrare tutto il suo amore per la padroncina.

Il film è ovviamente consigliato per tutti i più piccoli, che non potranno non amare gli adorabili ma astuti personaggi. Può essere un’opzione divertente anche per tutta la famiglia visto che il ritmo, per incollare allo schermo anche papà e mamma, non manca di certo.

PER ADULTI

IPOTESI DI COMPLOTTO – IRIS ORE 21.00

Per i più grandicelli questo sabato non c’è molta opzione, si potrebbero anche consigliare “Intrigo internazionale” (La7, 23.30) o il sottovalutato “Psycho II” (Rete4, 23.30) ma entrambi iniziano tardi finendo a notte inoltrata. “Ipotesi di complotto” è un film del 1997, diretto da Richard Donner, autore di “Arma Letale”, “Superman” e “I Goonies”.

Jerry Fletcher è un taxista newyorkese paranoico che ogni giorno subissa i propri passeggeri con le proprie teorie complottistiche. La sua vita continua nella paranoia finché non viene rapito e usato per un esperimento da un’organizzazione segreta che fa capo al Dottor Jonas. Riuscito a fuggire inizia a indagare su ciò che gli è capitato con l’aiuto di Alice Sutton, aiutante del procuratore, scoprendo che la sua paranoia era più che giustificata.

Non l’opera migliore di Richard Donner, uno che di film action ne ha diretti molti con risultati anche più riusciti. Il cast vede Mel Gibson, in quegli anni nel pieno del successo sia attoriale che registico dopo l’ottimo Braveheart, nei panni del taxista Jerry, Julia Robert nei panni di Alice Sutton e Patrick Stewart, attore inglese già conosciuto all’epoca come il capitano Pickard di Star Trek: The Next Generation, nei panni del villain Dottor Jones.

Federico Depetris