In riferimento alle notizie sulla presunta mancanza di idonea certificazione di mascherine ffp2 distribuite all’Asl To3 e utilizzate nei giorni scorsi, l’Unità di Crisi della Regione Piemonte specifica che tali mascherine possiedono più livelli di certificazione e non presentano alcuna carenza.

Una maschera ffp2 (foto di repertorio)

Sono state valutate come idonee all’uso sanitario conformemente alla procedura prima della distribuzione. Il chiarimento arriva direttamente dal Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione dell’Asl TO3, che ha verificato come tutte le certificazioni siano presenti: quella del Dipartimento nazionale di Protezione civile, che ha inviato le mascherine, e quella dell’Unità di Crisi, che ha provveduto a distribuirle ai vari ospedali.

CS