Lo scorso 23 marzo una delegazione dell’Alleanza delle Cooperative del Piemonte, composta dai Presidenti Giancarlo Gonella (Legacoop Piemonte), Domenico Paschetta (Confcooperative Piemonte) e Alberto Garretto (AGCI Piemonte) ha incontrato l’assessore regionale con delega alla Cooperazione, Andrea Tronzano. Nel corso dell’incontro i Presidenti delle centrali cooperative hanno apprezzato la misura approvata della moratoria sui prestiti alle cooperative per contrastare le difficoltà che le imprese piemontesi, comprese le Cooperative stanno affrontando nel rimborsare le rate dei prestiti e dei finanziamenti. Si è altresì sollevato il problema delle Cooperative edilizie a proprietà indivisa che necessiterebbero di un analogo provvedimento.

Andrea Tronzano, assessore regionale al bilancio

Inoltre si è posto l’accento sulla perdurante incertezza riguardante le mascherine e i Dispositivi di Protezione Individuale, la cui carenza pregiudica fortemente l’espletazione del lavoro degli Operatori Socio Sanitari in sicurezza. A questo proposito e in generale in relazione a un più complessivo monitoraggio dell’evolversi della situazione con le criticità avvertite dalle imprese cooperative (ad esempio carenza di personale Socio-Sanitario, problematiche delle cooperative agricole) la delegazione cooperativa ha richiesto di fare parte a pieno titolo dell’Unità di Crisi della Regione Piemonte o comunque di una cabina di regia

#IORESTOACASA… E LEGGO VITA DIOCESANA

Dopo attente considerazioni, imposte dal momento e dalla situazione attuale, abbiamo deciso di continuare a pubblicare l’edizione cartacea di Vita Diocesana (la prossima uscita è prevista per sabato 21 marzo).

Pur aggiornando costantemente il sito www.vitadiocesanapinerolese.it e i nostri social, ci sembra importante mantenere il contatto anche con quei lettori che non hanno dimestichezza con il web e far arrivare nelle case un’alternativa a cellulari, tablet e pc, supporti certamente utili, ma che rischiano di totalizzare le ore trascorse tra le mura domestiche.

Troverete pertanto Vita Diocesana nella chiese – durante gli orari di apertura – e in alcuni esercizi commerciali (farmacie, negozi di alimentari, edicole).

Per motivi igienici le copie del giornale saranno incellophanate una ad una (si raccomanda di smaltire la plastica negli appositi cassonetti, in modo da non impattare sull’ambiente).

A chi desidera ricevere Vita Diocesana direttamente a casa propria proponiamo uno speciale abbonamento con durata fino al 31 dicembre al prezzo scontato di € 30.

È possibile attivare l’abbonamento scrivendo alla mail diffusione@vitadiocesanapinerolese.it

In alternativa c’è la possibilità di ricevere via e-mail il PDF del giornale al costo di € 15.

Il pagamento può essere effettuato tramite bonifico a Vita s.r.l.

IBAN: IT42L0306931060100000014756