Sono arrivati in Piemonte altri sedici medici volontari inviati dal Governo per rafforzare l’organico sanitario impegnato nella lotta al Coronavirus. Ad accoglierli all’aeroporto di Milano Linate e ad accompagnarli alle loro destinazioni i funzionari della Protezione civile regionale.

Nella foto l’arrivo dei primi 22 medici volontari in Piemonte

I medici sono specializzati in malattie infettive, anestesia e rianimazione, chirurgia generale, cardiologia, medicina d’urgenza e interna ed ematologia e sono stati distribuiti tra le aziende sanitarie di tutte le province. Si aggiungono ai ventidue inviati la scorsa settimana.

C.S.