Noi Di Centro, il partito di centro guidato a livello nazionale da Clemente Mastella e Giorgio Merlo, ha completato la sua squadra anche a livello piemontese, come in tutte le altre regioni italiane.

 

 

Il partito Noi Di Centro, guidato a livello nazionale da Clemente Mastella e Giorgio Merlo, ha completato la sua squadra a livello piemontese, come in tutte le altre regioni italiane.

 

Federare  le forze moderate

«Dopo la struttura regionale – hanno dichiarato il presidente  e il segretario regionale, Luca Pedrale e
Renato Zambon -,
sono stati nominati i responsabili politici in tutte le province piemontesi. Una dirigenza con un obiettivo politico definito e chiaro: e cioè, ricostruire il centro nel nostro paese attraverso il contributo e la “Federazione” di tutte le forze, i partiti e i movimenti già in campo che non si riconoscono nel populismo dei 5 stelle, nel massimalismo della sinistra e nel sovranismo di alcuni settori della destra».

 

Una presentazione pubblica a Torino

Un progetto politico e culturale che parte anche dal Piemonte: «Nei primi giorni di marzo è prevista la prima iniziativa pubblica a Torino con la presentazione del partito, dei suoi dirigenti e del progetto di centro in vista delle prossime elezioni politiche generali. Un obiettivo che punta a superare gli attuali schieramenti politici che, com’è ormai evidente a tutti, sono di fatto azzerati dopo le contraddizioni che li hanno caratterizzati in questi ultimi mesi».

 

Far ripartire la politica… dal Centro

«È giunto il tempo – concludono Pedrale e Zambon – di far ripartire la politica dopo una stagione dominata dal populismo grillino e dall’estremismo di alleanze posticce e ingessate e miseramente fallite alla prova del governo. È ora di aprire una nuova fase politica. E ‘Noi Di Centro’ è nato per centrare questo obiettivo».