Martedì 22 dicembre alle 21, nell’ambito della rassegna Organorum Concentus 2020, il Maestro Walter Gatti presenta il concerto straordinario a cura dell’Accademia Organistica Pinerolese in diretta streaming su YouTube:

https://www.youtube.com/watchfbclid=IwAR3QzfEeyq9F7uNLOEgBVepUnPvlcyn5rLglYGZR9UzlHREKLluUJOI5_Oc&v=x5S407tb-CY&feature=youtu.be

Programma:

Organo di Alessandro Collino (1864) Basilica di San Maurizio – Pinerolo

Claude-Bénigne Balbastre (1724 – 1799): “Votre bonté, Grand Dieu”

Organo di Giuseppe e Alessandro Collino (1848) Santuario Beata Vergine delle Grazie Pinerolo

Domenico Zipoli (1688 -1726): All’elevazione in do maggiore

Johann Pachelbel (1653 – 1706): Toccata in fa maggiore; Fuga II quinti toni sul Magnificat

Organo di Giacomo Filippo Landesio (attribuzione) metà del XVIII secolo Chiesa Parrocchiale di San Verano – Pinerolo (Abbadia Alpina)

Baldassare Galuppi (1706 – 1785): Sonata in re minore Andante – Allegro – Siciliana – Presto

Bernardo Pasquini (1637 – 1710): Introduzione e pastorale

Organo attribuibile alla famiglia organara Vegezzi Bossi (anni 30 del 1900) Chiesa parrocchiale della Natività di Maria Osasco

Filippo Capocci (1840 – 1911): Offertoire sur le Noël “Adeste Fideles”

Organo di Giacomo Filippo Landesio (1750) Chiesa parrocchiale di San Giovanni Battista Luserna San Giovanni

Giovanni Battista Pergolesi (1710 – 1736): Sonata in fa maggiore

Johann Kaspar Kerll (1627 – 1693): Ciaccona

Organo di Anonimo (ipotesi attribuzione a J.A. Potier) seconda metà del XVIII sec. (1771-1773?) Chiesa conventuale della Visitazione di Maria Pinerolo

Parthenia (1612)

Orlando Gibbons (1583 – 1625): The Lord of Salisbury. His Pavin; Intavolatura di Oliwa (Polonia, 1619)

Hans Leo Hassler (1564 – 1612): Canzona; The Fitzwilliam Virginal Book (c. 1612)

Giles Farnaby (1563– 1640): Tell Mee, Daphne

Organo della bottega organaria Dell’Orto – Lanzini, Arona (2011) Chiesa parrocchiale di Nostra Signora di Fatima Pinerolo

Dietrich Buxtehude (1637 -1707): Preludio al corale “Nun lob, meine Seele den Herren” BuxWV 212

Franz Tunder (1614 – 1667): Preludio in sol minore