Venerdì 1 maggio, durante il concerto “Crediamoci. Inno di Vita e di Speranza“, trasmesso in streaming dal Duomo di Pinerolo, è stato proposto un breve video nel quale monsignor Derio Olivero, dall’Ospedale Agnelli in cui è ancora ricoverato, ha raccontato la sua esperienza di malattia e guarigione. Il vescovo ha però anche voluto ricordare, in occasione della Festa del lavoro, quanti in questo periodo si trovano in grande difficoltà. «Questo concerto – ha detto – voglio dedicarlo ai lavoratori che stanno faticando. Sono tanti che non hanno lavoro e non riescono a lavorare. Pensiamo a loro». E ha concluso: «Anche i deserti più aridi da qualche parte hanno un po’ d’acqua. Noi viviamo un momento di deserto ma abbiamo tutte le energie per ripartire: crediamoci!»

Il concerto, seguito da moltissime persone in Italia e anche in Argentina, è stato promosso dal duo pinerolese MegaMauro e Vita Diocesana Pinerolese, insieme al Centro di Aiuto alla Vita ed Elleciemme.