Il canonico Giorgio Grietti, cancelliere e direttore dell’archivio della diocesi di Pinerolo, è morto l’8 dicembre 2022 presso la Casa dell’Anziano di Pinerolo.

Aggiornamento

La veglia funebre sarà domenica 11 dicembre alle 20:30, mentre il funerale sarà lunedì 12 dicembre alle ore 15, nella Cattedrale San Donato a Pinerolo.

All’età di 70 anni è mancato oggi – 8 dicembre 2022 – nella Casa dell’anziano di Pinerolo, don Giorgio Grietti.

 

 

Cancelliere e direttore dell’archivio diocesano

Canonico della Cattedrale, ricopriva il ruolo di cancelliere e direttore dell’archivio diocesano.

  • Curava la parrocchia di Meano
  • era direttore dell’Ufficio Scuola
  • e responsabile IRC per la scuola dell’infanzia e primaria
  • nonché assistente ecclesiale dell’Aimc.

 

Collaboratore di Vita Diocesana

Don Giorgio, inoltre, offriva spesso al nostro giornale articoli di carattere storico o religioso, sempre molto apprezzati dai lettori.

 

Le nostre condoglianze

Alla sua famiglia le più sincere condoglianze del direttore e di tutta la redazione di Vita Diocesana.

 

La revisione del Calendario Liturgico Regionale

Anche l’Ufficio Liturgico diocesano ricorda in maniera speciale don Giorgio Grietti, già Direttore del medesimo in passato. «Siamo grati a Don Giorgio – sottolinea il Gruppo di lavoro dell’Ufficio – per la sua competenza, per i consigli e la collaborazione soprattutto per la revisione del Calendario Liturgico Regionale che ha voluto portare a termine anche in sua ultima stesura nonostante la malattia devastante».

La biografia di don Giorgio

  • Don Giorgio Grietti nacque a Pinerolo, il 16 luglio 1952.
  • Frequenta il seminario diocesano e viene ordinato diacono il 26 giugno 1977 e presbitero il 24 settembre 1978.
  • Dopo la maturità classica nel 1972, consegue il Baccellierato in teologia nel 1977 e, dopo la Licenza, il Dottorato in Teologia liturgico-pastorale nel 1998.

 

Vent’anni parroco a Meano

Dopo l’ordinazione sacerdotale

  • ricoprì l’incarico di vice parroco a Bricherasio e in Duomo,
  • poi fu priore di Torre Pellice dal 1984 al 1986
  • fu in seguito parroco a Porte e Inverso Porte dal 1986 al 1994;
  • prevosto a Bricherasio (1994-1999)
  • e parroco a Meano dal 23 ottobre 2002.

Dal 1994 al 1999 fu membro del Collegio dei Consultori e del Consiglio presbiterale.

 

Direttore dell’Ufficio delle Cause dei Santi

Ricoprì inoltre altri incarichi in vari uffici diocesani.

  • Dal 3 maggio 2002 divenne Responsabile della formazione dottrinale degli aspiranti al Diaconato;
  • dall’8 giugno 2003 fu Direttore dell’Ufficio delle Cause dei Santi.

 

Insegnante di Religione e di Liturgia

Tra il 1977 e il 1989 fu insegnante di religione in alcune scuole; mentre tra il 1996 e il 2004 insegnò Liturgia in alcuni seminari della regione piemontese.

 

Direttore dell’Archivio Diocesano e Cancelliere

  • Nel 2005 fu nominato Canonico della Cattedrale e Assistente Diocesano di Azione Cattolica.
  • Nel 2006 fu nominato condirettore dell’Archivio Diocesano, di cui prese la guida dopo la morte di Aurelio Bernardi.
  • Dal 1° gennaio 2009 divenne Cancelliere Diocesano.

Dopo una grave malattia che lo ha consumato in circa tre mesi, si è spento all’età di 70 anni, presso la Casa dell’Anziano a Pinerolo, l’8 dicembre 2022, festa dell’Immacolata Concezione di Maria.