«Quest’anno la storia ha ferito l’anno liturgico». Così il vescovo Derio Olivero ha iniziato l’omelia della messa crismale che ha presieduto questa mattina nel Duomo di Pinerolo.

La celebrazione, che di norma si svolge il mattino del giovedì santo, era stata rimandata a causa del lock down imposto dal governo per contenere la pandemia di Covid 19.

«Questa vicenda – ha proseguito il vescovo – ci insegna che la storia deve sempre essere presente in tutte le nostre attività pastorali. Un vero vescovo, un vero prete, un vero diacono ogni giorno si lascia ferire dalla storia, restando però aggrappato a Gesù Cristo».

Alla funzione, durante la quale sono stati consacrati gli oli santi, era presente la maggior parte del clero diocesano che ha rinnovato le promesse pronunciate il giorno dell’ordinazione.

 

Foto Lino Gandolfo

© RIPRODUZIONE RISERVATA