Con la preghiera della sera di domani (mercoledì 29 dicembre, alle 20.30, al Santo Volto) iniziano le giornate torinesi dei giovani promosse dalla Pastorale giovanile della diocesi insieme con la Comunità di Taizé. Clicca qui per  il programma dettagliato.

Giovedì 30 dicembre, alle 17 in Cattedrale, si tiene la preghiera di fronte alla Sindone, trasmessa in diretta su TV2000. L’arcivescovo mons. Nosiglia insieme con Frère Alois, priore di Taizé, guida la riflessione. La meditazione di fronte alla Sindone è dedicata esclusivamente ai giovani partecipanti all’Incontro di Taizé; non sarà possibile entrare in Duomo senza invito.

La Cattedrale sarà chiusa dalle 13 fino al mattino di venerdì. Non sarà possibile neppure visitare il Presepe della Basilicata a Torino, che rimane comunque esposto fino al 2 febbraio 2022.

Vista la situazione della pandemia non viene celebrata la «Marcia della pace». Il raduno dei giovani con l’arcivescovo e i Frères di Taizé si tiene venerdì 31 alle 23.15 presso la parrocchia di N.S. della Pace in corso Giulio Cesare.