Un obiettivo delle Comunità Laudato si’ è quello di diffondere e accrescere la sensibilità e l’educazione nei confronti delle tematiche espresse nell’Enciclica del 2015 da papa Francesco.

Prendere coscienza dell’urgenza del cambiamento degli stili di vita attraverso un impegno personale che diventa collettivo e permea il territorio è sicuramente il primo passo da fare e lo si compie con l’aiuto di persone che hanno osservato e vissuto in prima persona la drammatica situazione che sta vivendo la Terra e in particolare le popolazioni più povere.

«Un cambiamento negli stili di vita – si legge nell’enciclica –potrebbe arrivare ad esercitare una sana pressione su coloro che detengono il potere politico, economico e sociale. È ciò che accade quando i movimenti dei consumatori riescono a far sì che si smetta di acquistare certi prodotti e così diventano efficaci per modificare il comportamento delle imprese, forzandole a considerare l’impatto ambientale e i modelli di produzione. È un fatto che, quando le abitudini sociali intaccano i profitti delle imprese, queste si vedono spinte a produrre in un altro modo. Questo ci ricorda la responsabilità sociale dei consumatori. Acquistare è sempre un atto morale, oltre che economico. Per questo oggi il tema del degrado ambientale chiama in causa i comportamenti di ognuno di noi»

La Comunità Laudato si’ di Pinerolo, in quest’ottica, propone tre incontri di conoscenza e approfondimento a partire da alcune delle idee basilari presenti nell’Enciclica.

Innanzitutto il grido della terra e la responsabilità dell’uomo. Su questo tema interverrà lunedì 20 aprile Claudia Fanti, giornalista esperta di movimenti ecclesiali e sociali dell’America Latina e di ecoteologia.

A seguire venerdì 12 maggio don Flavio Luciano, direttore regionale della Pastorale sociale e del lavoro, missionario per 19 anni in Brasile, approfondirà il tema dell’ecologia integrale, sguardo nuovo sulla realtà e infine giovedì 18 maggio Raffaele Luise, giornalista, decano dei vaticanisti RAI, scrittore e poeta, partendo dalla bellezza del creato ci introdurrà nella tematica dei nuovi stili di vita.

Gli incontri si terranno presso i locali del Seminario Vescovile in Pinerolo alle ore 20,45 con ingresso da via Arsenale 8 (parcheggio interno) e verranno trasmessi sul canale YouTube dell’associazione in diretta, con possibilità di intervenire con domande ai relatori.