Ci sono tanti amici di Vita diocesana Pinerolese che, per i motivi più disparati (problemi di vista, età, malattia… ), non possono più leggere. Fino all’inizio dell’anno scorso alcuni volontari si recavano a casa loro per offrire la lettura del giornale ad alta voce. Questo tipo di servizio, a causa delle restrizioni imposte dalla pandemia di Covid, sta però diventando sempre più difficile, se non impossibile.

Abbiamo quindi pensato di utilizzare le nuove tecnologie per provare a portare comunque qualche articolo di Vita nelle case di questi nostri amici. L’idea è nata grazie ad un collaboratore che si è offerto di “dare una mano” e ben presto a lui si sono aggiunti altri volontari. Alcuni articoli selezionati vengono registrati e inviati via Whatsapp ai diretti interessati o a parenti che possano far ascoltare loro i file audio. Il servizio, totalmente gratuito, si chiamerà “Ascoltatori di Vita”; è ancora in fase sperimentale ma, date le moltissime richieste, verrà certamente potenziato. Si ipotizza anche, nei limiti delle possibilità, di fornire letture personalizzate per chi desidera ascoltare uno specifico articolo non inserito nel broadcast.

Per ricevere i Whatsapp audio sul proprio cellulare è sufficiente farne richiesta inviando una mail a vitaeditrice@gmail.com